7 escursioni con discesa in slittino

Andare in slitta è da sempre una delle attività invernali più amate; abbiamo raccolto sette suggerimenti per trascorrere una bella giornata sulla neve delle Alpi tra Tirolo, Alto Adige e Trentino, terreno d’elezione di questa disciplina.

Resta da chiarire quale sia la gita in slittino perfetta, e qui i pareri si fanno discordi: qualcuno preferisce accumulare il maggior numero possibile di discese avvalendosi degli impianti di risalita, mentre altri sono convinti che la discesa sia solo il coronamento di un’escursione invernale con tutti i crismi: salita a piedi, sosta in rifugio e ritorno a valle.

I suggerimenti che andiamo a proporvi sono destinati agli slittinisti della seconda categoria, quelli che amano abbinare la discesa a un’escursione; chi preferisce salire con gli impianti non avrà difficoltà a troverà pane per i suoi denti pressoché in qualsiasi stazione sciistica.

  1. Pista da slittino della Valle di Axams

    Axamer Rodelbahn, Foto © Peer

    Questo itinerario, con partenza a monte del paese di Axams (990 m) e una pendenza media del 14%, risale la stretta valle del Rio di Axams fino alla stazione sciistica di Axamer Lizum (1.550 m). Per ristorarsi si può scegliere tra la malga Schafalm e i ristoranti dell’area sciistica.

    Ulteriori informazioni sulla pista da slittino della Valle di Axams su tirolo.tl.

  2. Pista da slittino Pinnistal (Tirolo, Stubaital)

    Pista da slittino Pinnistal, Foto © Peer

    La valle Pinnistal, pittoresca laterale della Stubaital ai piedi delle maestose cime della Kirchdachspitze e dell’Habicht, è un vero e proprio paradiso dello slittinista: lungo 5,5 km, il sentiero che risale fino ai 1.490 m di Malga Pinnisalm parte da Neder (1.000 m) e tocca diversi punti di ristoro (Issenangeralm, Herzebner Almwirt e Pinnisalm). Nel 2014 questa pista ha ottenuto il sigillo di qualità del Land del Tirolo per le piste da slittino naturali.

    Ulteriori informazioni: Sentiero e pista da slittino Pinnisalm, tirolo.tl.

  3. Sentiero e pista da slittino del Reither Kogel (Tirolo, Alpbachtal)

    Hinterkogel, vista sulla Zillertal, Foto © Peer

    D’inverno, il sentiero panoramico del Reither Rogel diventa una luminosa pista da slittino. Partendo dai 690 m di Reith all’imbocco della valle Alpbachtal, con vista sulla Valle dell’Inn e sui monti del Rofan, l’itinerario risale in 5 km fino ai masi in località Hinterkogel (1.150 m), dove si apre un ampio panorama sulla Zillertal. Di qui si prosegue per un altro tratto fino al ristorante Nisslhof (purtroppo al momento chiuso; possibilità di ristoro nel paese di Reith).

    Per saperne di più: Sentiero e pista da slittino del Reither Kogel, tirolo.tl.

  4. Pista da slittino Vallierteck (Alto Adige, Val Venosta)

    La pista da slittino presso Resia, Foto © Peer

    Un itinerario poco impegnativo nei pressi del passo Resia, adatto anche a una gita di mezza giornata, dal paese di Resia alla chiesetta della Madonna di Vallierteck. La salita di 2 km richiede in genere meno di un’ora di cammino; il panorama spazia dalle Alpi Venoste, con la maestosa Palla Bianca, fino al Gruppo dell’Ortles.

    Maggiori dettagli su suedtirolerland.it: pista da slittino Valliereck, Resia.

  5. Pista da slittino Reinswalder Wiesn (Alto Adige, Val Sarentino)

    Reinswalder Wiesn, Foto © Peer

    Quattro chilometri di lunghezza e 570 m di dislivello: questi i dati essenziali della pista da slittino di Reinswald. La meta dell’escursione, il ristorante Pichlberg, si trova nel cuore del comprensorio sciistico di Reinswald ed è raggiungibile anche in cabinovia, per chi preferisse risparmiarsi le due ore di salita.

    Ulteriori dettagli: pista da slittino di Reinswald, suedtirolerland.it.

  6. Pista da slittino Speikboden (Alto Adige, Valle Aurina)

    Rodeln am Speikboden, Foto © Peer

    Con 8,5 km di lunghezza e quasi 1.000 m di dislivello, questo itinerario con partenza da Luttago in Valle Aurina richiede tra le tre e le quattro ore di cammino. Una salita certo impegnativa, ma che regala un’altrettanto lunga discesa, con un eccezionale panorama sulla valle. Possibilità di ristoro presso il ristorante a monte degli impianti dell’area sciistica Speikboden.

    Ulteriori informazioni: sentiero e pista da slittino Speikboden, pustertal.org

  7. Con lo slittino in Val San Nicolò (Trentino, Val di Fassa)

    Cappella Crocifisso, Foto © Peer

    L’itinerario parte da Pozza di Fassa e si addentra in Val Sal San Nicolò fino al ristorante Malga al Crocifisso, dove si svolta a sinistra in Val di Monzoni. Arrivati all’Agritur Malga di Munciogn, dopo un piacevole ristoro si è pronti per affrontare i 5 km di discesa in slittino.

    Maggiori dettagli: escursione invernale a Malga Munciogn, trentino.com.

 
«È solo dove sei arrivato a piedi che sei stato davvero», pare sostenesse già Goethe, e qualcosa di vero in questo motto dovrà pur esserci. Ad ogni modo, raggiungere a piedi un rifugio e concedervisi un sostanzioso pasto in buona compagnia è sempre una bella esperienza. Quasi come la successiva discesa!

Articolo precedente:

Articolo successivo: